Questo strano bug di Windows 10 ci ha dato un grave spavento – non fare lo stesso errore

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Sfortunatamente, risolvere il problema non era così semplice come uscire e tornare di nuovo; e la scarsità di informazioni online ha reso il ripristino della piena funzionalità sul nostro dispositivo sorprendentemente doloroso.

“Errore critico: il menu Start non funziona” (Immagine di credito: Futuro)

Errore di Windows 10: “Il menu Start non funziona”

Il famoso menu Start di Windows offre un facile accesso a tutti i tipi di funzioni e funzionalità importanti – dalle applicazioni ai file, impostazioni, opzioni di risparmio energia e altro ancora.

Così, mentre il sistema operativo è ancora tecnicamente utilizzabile con il menu Start fuori azione, l’esperienza diventa disgiunto e molto meno liscia.

Anche se alcuni articoli sulla data di errore del menu Start di Windows 10 fino al 2015, c’è una sorprendente mancanza di informazioni online su ciò che potrebbe causare il problema e come dovrebbe essere risolto. Il consiglio che è disponibile (per lo più da terzi) è molto vario e, nella nostra esperienza, per lo più inefficace.

Abbiamo provato ad accedere e uscire, riavviare in modalità provvisoria, riavviare Esplora risorse, controllare gli aggiornamenti di Windows 10 e dei driver, disinstallare DropBox e il nostro servizio antivirus – tutti i quali appaiono nei materiali di consulenza online. Alla fine, però, abbiamo dovuto ricorrere a un reset completo della fabbrica.

A peggiorare le cose, avevamo commesso il peccato cardinale di non mantenere un backup aggiornato; il nostro più recente era più di nove mesi.

Per fortuna, questo particolare errore di Windows 10 non ci ha impedito di navigare in Esplora risorse e copiare i nostri file più recenti su un disco rigido esterno. Ma se non fosse stato così, saremmo stati nei guai.

Il problema è servito come un promemoria tempestivo per mantenere sempre i backup regolari – e non faremo lo stesso errore di nuovo. Come promemoria, il modo migliore per proteggere i dati importanti è seguire la regola di backup 3-2-1: archiviare tre copie di dati, su due tipi di supporti, con una copia archiviata fuori sede.

Microsoft deve ancora rispondere alla nostra richiesta di chiarimenti su ciò che potrebbe causare il problema del menu Start di Windows 10 e se è disponibile una soluzione affidabile che non comporta un ripristino completo della fabbrica.

  • Ecco la nostra lista dei migliori SSD portatili in questo momento