Google Cloud vuole rendere più facile per voi per ottenere un mutuo

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Una delle funzionalità più interessanti della soluzione è il fatto che può automatizzare l’acquisizione dei dati dei documenti, garantendo al contempo l’accuratezza dei rendiconti fiscali, nonché dei documenti relativi alle entrate e ai cespiti. In un video demo su YouTube, product manager per l’intelligenza artificiale cloud di Google Lewis Liu mostra come Lending DocAI sia anche in grado di catturare con precisione un modulo W2 coperto da una macchia di vino.

Collaborazione Roostify

Al fine di aiutare a ottenere Il prestito DocAI nelle mani di prestatori e altri nel settore ipotecario, Google Cloud sta lavorando con una rete di partner in diverse fasi del processo di richiesta di prestito.

Uno di questi partner è Roostify, che ha creato una piattaforma di prestito digitale POS che sfrutta Il prestito DocAI per accelerare l’elaborazione dei documenti ipotecari da parte di mutuatari e prestatori.

Rajen Sheth, Vice President of Product Management di Google Cloud AI, ha fornito ulteriori informazioni sulla partnership dell’azienda con Roostify in un comunicato stampa, affermando:

“Abbiamo molta esperienza in termini di costruzione di grandi modelli, ma portare un ottimo modello a qualcosa che fa la differenza nel settore richiede di lavorare che l’IA nel flusso di lavoro che le persone hanno oggi. E per farlo, abbiamo bisogno del partner giusto, come Roostify, che è già profondamente radicato, e insieme usiamo l’intelligenza artificiale per sovraccaricare il flusso di lavoro.”

Prestare DocAI è solo l’ultimo esempio di come Google sta usando l’intelligenza artificiale per migliorare la vita delle persone e probabilmente sentiremo di più su come la soluzione ha accelerato il processo ipotecario una volta che le aziende iniziano a distribuirlo.

  • Abbiamo anche messo in evidenza i migliori servizi di cloud computing