Miglior elaboratore di testi gratuito 2020: alternative a Microsoft Word

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze
  • Leggi la nostra recensione completa WPS Office Free.

(Immagine di credito: FocusWriter)

3. FocusWriter

L’elaboratore di testi ideale per le prime bozze, senza formattazione esigente

Sistema operativo: Windows, macOS, Linux

Visita sitoBlocchi distrazioniTimers e allarmiSotiva di salvataggio automaticoNon è ideale per la modifica

Se si vuole semplicemente martellare alcune parole senza preoccuparsi di formattazione, si potrebbe semplicemente utilizzare Windows ‘ built-in Notepad app, ma FocusWriter è pieno di strumenti intelligenti che vi aiuterà a massimizzare la produttività senza mai ottenere in mezzo.

Come suggerisce il nome, FocusWriter blocca tutte le distrazioni in modo da poter dare a quella prima bozza importante la tua completa attenzione. In uso normale, tutto quello che vedi è una pagina vuota – le barre degli strumenti sono visibili solo se sposti il puntatore del mouse sul bordo dello schermo – ma c’è una funzione killer in Testo attivo, che sfuma tutto sullo sfondo tranne il paragrafo o la frase corrente.

FocusWriter dispone anche di avvisi che vengono attivati in determinati momenti, o quando hai raggiunto un conteggio di parole predefinito, quindi non devi preoccuparti di guardare un contatore (come si farebbe in Microsoft Word). Questo rende anche FocusWriter un buon strumento da utilizzare in tandem con la tecnica Pomodoro, che comporta lavorare sodo per un periodo di tempo che è abbastanza lungo per lavorare in modo produttivo, ma non così a lungo che si diventa affaticati.

Non è ottimo per l’editing, ma per la produttività, FocusWriter è difficile da battere.

  • Leggi la nostra recensione completa focusWriter.

(Immagine di credito: SoftMaker)

4. FreeOffice TextMaker

Un altro grande elaboratore di testi dall’aspetto, ma guarda i tuoi formati di file

Sistema operativo: Windows, Mac, Linux

Visita sitoPuò esportare in formato EPUBStampa più pagine per foglioAprire i file protetti da passwordNon supporta i file DOCX

TextMaker – l’elemento di elaborazione testi di SoftMaker FreeOffice – è di buona ricerca e viene fornito con diversi modelli pratici per la creazione di lettere e altri documenti di uso quotidiano. La selezione non è così ampia come alcuni dei suoi rivali’, ma è anche possibile fare nuovi disegni per uso futuro e salvarli in formato TMV.

Tutte le caratteristiche che ci si aspetta da un elaboratore di testi moderno sono presenti e corrette, tra cui opzioni di formattazione avanzate, la possibilità di creare database per la gestione di bibliografie e note a piè di pagina e una funzione per tenere traccia delle modifiche ai progetti collaborativi.

L’unico vero inconveniente di TextMaker è la sua incapacità di salvare il tuo lavoro in formato DOCX (anche se puoi aprire e modificare questi file senza difficoltà). Questa funzione è limitata alla versione premium di SoftMaker Office.

  • Leggi la nostra recensione completa di FreeOffice.

(Credito immagine: Writemonkey)

5. Tasto Writemonkey

Elaborazione testi incentrata sulla produttività con scorciatoie rapide

Sistema operativo: finestre

Visita siteDistraction-free interfaceSupports markupHandy keyboard shortcutsOnly works with TXT files

WriteMonkey è un altro elaboratore di testi senza fronzoli progettato per aiutarti a massimizzare l’output senza problemi di modifica e formattazione. Non è destinato a documenti come lettere o CV, ma è ottimo per commettere idee iniziali su carta (o schermo) in modo da avere la materia prima per sviluppare in seguito.

A differenza di FocusWriter, che è compatibile con tutti i formati di testo più comuni (tra cui DOC e DOCX di Microsoft), WriteMonkey funziona solo con i file TXT, quindi dovrai convertire tutte le opere in corso prima di aprirli. Anche i controlli nascosti di WriteMonkey sono più complicati da esplorare: tutto avviene tramite un ampio menu di scelta rapida o una vasta raccolta di scelte rapide da tastiera.

Detto questo, se sei felice di impegnare tali scorciatoie per la memoria, troverai WriteMonkey più velocemente da usare rispetto alle alternative basate sulla barra degli strumenti.

Ci piace anche la possibilità di cercare parole in Wikipedia, Google Immagini, Poetry.com, Answers.com e molti altri senza aprire manualmente un avvolgitore del browser e lasciarsi aperto alle tentazioni di Twitter e Facebook.

WriteMonkey è un’app portatile, quindi non è necessario installarla: basta estrarre tutti i file scaricati in un’unità rimovibile o in un servizio di archiviazione cloud e generarlo eseguendo il file WriteMonkey.exe.

  • Leggi la nostra recensione completa di Writemonkey.
  • Abbiamo anche raccolto i migliori editor fotografici gratuiti