Il prezzo Xbox Series S ha appena dato a Microsoft una grande vittoria sulla PS5 – e lo switch

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

(Credito immagine: Microsoft)

L’intero approccio di Microsoft alla prossima generazione sembra incentrarsi all’accessibilità e Xbox Series S incarna questa missione.

Fin dall’inizio della Xbox Series X, Microsoft ha citato che non vuole lasciare i giocatori Xbox di attualità alle spalle. Ma ciò che avrebbe potuto essere facilmente spazzolato via come lip-service dalla società sembra sempre più legittimo come ci siamo insinuati più vicino alla data di rilascio di novembre della console. Microsoft non ha promesso esclusive per console Xbox Series X per alcuni anni, compatibilità con quattro generazioni di giochi Xbox e, attraverso la sua iniziativa Smart Delivery, i giocatori Xbox One saranno in grado di aggiornare gratuitamente titoli selezionati (come Cyberpunk 2077) alla Xbox Series X.

Mentre Sony sembra spingere i giocatori a eseguire l’aggiornamento alla PS5, con giochi e contenuti esclusivi per console, Microsoft ha adottato un approccio più accessibile, sottolineando che il suo obiettivo è quello di non lasciare nessun giocatore alle spalle – facendo appello alla massa piuttosto che alla minoranza.

Mentre questo può sembrare una strategia un po ‘strano da parte della società, che in tutte le dimensioni e scopi dovrebbe essere cercando di vendere la maggior parte del suo nuovo hardware lucido possibile, in realtà Microsoft sembra avere un piano più lungo-coda in mente.

Il prodotto che Microsoft sta cercando di vendere non è la Xbox Series X o la Xbox Series S: ciò che l’azienda vuole davvero vendere è Xbox Game Pass.

Xbox Game Pass è una delle più grandi innovazioni della generazione attuale, consentendo agli abbonati di pagare un canone mensile per accedere a oltre 100 giochi sulla propria Xbox One. Pagando un po ‘di più per Xbox Game Pass Ultimate, nel frattempo – 15 dollari / 10,99 dollari / 15,95 DOLLARI AL mese – garantisce agli abbonati l’accesso a tutti questi giochi, Project xCloud streaming e Xbox Live Gold. Se si considera il gioco fisico medio è di circa 60 dollari / 50 dollari, è un affare fantastico.

Microsoft si sta appoggiando ulteriormente a Xbox Game Pass nella prossima generazione, con le console che agiscono quasi come una nave per il servizio. Ha senso, quindi, che Microsoft non sta spingendo nessuno in next-gen – vuole solo che tu faccia parte dell’ecosistema Xbox, preferibilmente attraverso Xbox Game Pass.

Ma questo approccio è più accessibile a noi come consumatori. Per prima cosa, significa che abbiamo accesso a oltre 100 giochi (inclusi i nuovi titoli Xbox) per soli 15 dollari al mese. Possiamo anche provare nuove partite senza sentirci come se fossimo ‘persi’ se non è per noi. E inoltre non presuppone che tutti abbiano i soldi per sborsare subito un nuovo gioco Xbox, offrendo un’opzione più conveniente che non alieni coloro che non sono a filo. Questo è qualcosa che Sony e Nintendo non sembrano mettere in alto nella loro lista delle priorità.

Spostati su Sony e Nintendo

(Credito immagine: Futuro/Microsoft)

Ora, potrei parlare di come accessibile l’approccio di Microsoft alla prossima generazione era stato tutto il giorno. Ma è con la Xbox Series S che iniziamo davvero a vedere questo accumulo entrare in gioco. E Microsoft è stata molto intelligente.

La Xbox Series S non solo fornisce un ponte tra Xbox One S e Xbox Series X, sia in termini di tecnologia che di prezzo, ma lo fa pur essendo notevolmente più economico di Xbox One X. Mi fa impazzire che sarò in grado di acquistare una console che è più potente della One X, a 200 dollari in meno rispetto al suo prezzo di lancio.

Inoltre, se si considera che i consumatori saranno in grado di raccogliere la console di nuova generazione da 299 dollari e, se abbinati a Xbox Game Pass, avere immediatamente accesso a oltre 100 giochi da fuori, per soli 15 dollari al mese, il valore è impareggiabile (ma tornerò a questo).

Considerando che ci sono molti che non vogliono o hanno bisogno delle specifiche di fascia alta della Xbox Series X, la serie S fornirà un’opzione più conveniente e a basso contenuto di specifiche che sarà sicuramente un grande successo con il consumatore mainstream. Dopo tutto, l’accessibilità è la chiave per le famiglie, mentre coloro che acquistano solo console per il loro riempimento annuale di FIFA o Call of Duty potrebbero non essere così fussed su tutte le campane dei fischi della Serie X come un giocatore appassionato sarebbe. È un assaggio di prossima generazione senza il prezzo di nuova generazione.

Nel frattempo, coloro che desiderano acquistare una Xbox Series X avranno almeno la possibilità di pagare a rate tramite Xbox All Access, rendendo ancora una volta il salto alla prossima generazione più facile – e più accessibile – che mai.

Mentre Sony è anche sulla buona strada per rilasciare un PS5 Digital, un’alternativa più conveniente alla PS5, dubito molto che sarà a buon mercato come la Serie S. Non dimentichiamo, sia, che PS Now non è neanche lontanamente un servizio in abbonamento prezioso come Xbox Game Pass.

Mentre Sony non ha confermato i suoi prezzi di nuova generazione, sappiamo che i consumatori avranno probabilmente solo due scelte al momento del lancio: acquistare una PS5 standard o una PS5 Digital, e nessuno dei due sta per venire a buon mercato.

Vale anche la pena notare che la Xbox Series S è disponibile in più sia la PS4 e Nintendo Switch – ma con molta più potenza e la possibilità di giocare titoli di nuova generazione. Questo lo rende un ponte per la prossima generazione non solo per i fan di Xbox, ma per i giocatori su tutte le piattaforme. In combinazione con Xbox Game Pass, chi può resistere?

  • PS5: data di uscita, design, specifiche e novità per PlayStation 5 di Sony